A Milano è così raro vedere del verde, che quando lo incontro gli faccio una foto.

Detta così può sembrare una persona invece che un colore, ma forse è più umano che naturale. Colora la città principalmente in alto, le rende speciali alcuni viali altrimenti anonimi. Ha un buon effetto sull’umore e sul piacere degli occhi nel guardare intorno. Ci sono poi città come Varese in cui il verde non ha più un ruolo marginale, ma diventa protagonista al punto da regalare alla provincia il titolo di “Provincia più verde” e agli abitanti un po’ di felicità. Sarà che uscire dall’ufficio con la luce e vedere alberi&giardini è ben diverso da vetrine&tram. Anche se i primi necessitano di cura (e fatica), gli altri sono in agguato per portafoglio ed incolumità, sicuramente un binomio poco vincente. Nell’attesa di un futuro vista mare (l’azzurro per me sta al verde come il cioccolato sta al cacao) continuerò a scattare foto in ogni dove, chissà poi che non ne faccia un vero e proprio album

[P.S. Magari su flickr dove ho un account: clicca qui]

Share if you like! :)
Pinterest Twitter Facebook Posterous Email