Sono per la praticità estrema.

Trovo l’appartamento la migliore unità abitativa che ci possa essere, ma ogni tanto penso ad una vita diversa, proiettata indieto nel tempo, in una meravigliosa villa immersa nel verde di un parco privato. E la creo con la fantasia mescolando insieme dettagli presi dai più disparati castelli visitati in giro per l’Europa, mi immagino lo sfarzo delle sale da ballo, i passaggi nascosti dedicati alle domestiche ed alle fughe d’amore. Sogno le cene di gala, i candelabri accesi e le vasche da bagno enormi e fumanti. Poi penso alla realtà, penso a Cenerentola che la reggia la puliva con tanto olio di gomito, penso alla bolletta del riscaldamento ed al costo della legna. 

E poi .. ringrazio gli anni 80 ed i miei 70 m2

Share if you like! :)
Pinterest Twitter Facebook Posterous Email