Stropicciata

Ci sono giorni in cui sono al settimo cielo e giorni in cui l’unico pensiero è piangere, indistintamente, senza un motivo unico e reale. Piangere e lasciare uscire sotto forma di lacrime tutto il dolore, la frustrazione, le tensioni della vita quotidiana.
L’insoddisfazione ed i desideri compressi.

Una morsa allo stomaco che non mi molla, fino a che non ho pianto tutte le lacrime che avevi ni serbo, che si erano accumulate durante i giorni e le settimane e che pigiano sugli occhi per uscire, per vedere il sole che splende sopra di te. E tu stai male, singhiozzi e capisci che ci sono cose che vorresti cambiare, modificare e magari dimenticare.

Poi passa, ma nel frattempo ti sembra di essere un piccolo foglio di carta stropicciato, accartocciato su se stesso, in attesa di essere gettato via, o forse no.

Share if you like! :)
Pinterest Twitter Facebook Posterous Email

1 Comment

  1. Everyone loves it whenever people come together and share views.
    Great site, stick with it!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

→ Translate

→ Chi sono

Se fossi nata renna, sarei stata una sovversiva. Mi sarei ribellata a quel grassone con la barba bianca e non avrei mai collaborato, pacificamente, per la consegna dei regali

Day by day

September 2019
M T W T F S S
« Nov    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30