Guardo il calendario di gennaio e non so come farò a restarne incolume. Sento il rimbombo dei tasti del computer che si affannano. Sento i passi nell’ufficio sopra di me, frenetici e vorticosi.

Sento che 5 giorni in America, due in Spagna e un inizio di anno in Toscana mi regalano il sorriso più sincero che potrei avere in questa giornata. A volte le cose più belle nascono per caso. Per il puro senso di esserci.
Come se si creassero con il solo respiro, leggero ed impalpabile. Sarà che questo buon umore è così radicato che sembra essersi messo pure a sfidare l’insonnia che da mesi mi trascino come un cencio da buttare che non si stacca. Abbraccio il cuscino sapendo che ne arriveranno altri a tenermi compagnia durante la notte e questo mi rasserena, come il mare quando è calmo ed a riposo

a Rapallo correvo, fra cielo, terra e mare. Oggi vi saluto così

IMG_9963

Share if you like! :)
Pinterest Twitter Facebook Posterous Email