Trascorsa la metà di luglio mi sembra che l’estate sia iniziata da moltissimo, ed invece per fortuna siamo ancora a buon punto! Il caldo a Milano si fa sentire: arrivo alla scrivania già mezza squagliata dagli sbalzi termici fra l’uscire di casa, prendere la metro, uscire dalla metro, entrare nel bar per la classica spremuta del buon giorno e poi in ufficio.
Riuscire a non ammalarsi a luglio ed agosto è un miracolo, perchè il corpo non prende proprio benissimo lo sbalzo fra il gelo polare ed il caldo amazzonico, ma se tutto va bene spero di riuscire a sopravvivere anche quest’anno.

A rincuorarmi due pensieri:
- il primo che Milano ad agosto è idilliaca: non c’è in giro nessuno e sotto casa mia si forma una voragine di posto dove parcheggiare, il che devo confessare che ogni tanto mi mette in crisi del tipo ” e adesso dove la metto?” … ” meglio li??” .. “O forse là??!” .. “no, meglio sotto l’albero” .. “No, sul marciapiede così non me la toccano quando escono dal parcheggio” …
- la seconda è che il mare non dista moltissimo ed in un’ora e mezzo posso essere con i piedi a mollo anche solo per il weekend! :)

Share if you like! :)
Pinterest Twitter Facebook Posterous Email