Ho fatto un incubo: ero incinta.

Ma non incinta da test di gravidanza. Incinta da pancione e fatica nei movimenti. E’ stato un incubo da svegliarsi di colpo e sù a sedere sul letto con il respiro accelerato. Che spavento, si davvero un bello spavento da perdere 5 anni di vita. Diciamo che adesso non è il momento, ne per il contesto in cui si andrebbe a collocare, ne per la mia preparazione all’evento. Si perchè io non ci credo a quelle che dicono “è capitato”. Ma è capitato cosa!?!? Un bambino, mi spiace dirlo ma si pianifica, o pensi di metterlo al mondo così, con la stessa attenzione e riflessione di quando ti compri un paio di calzini. E poi santo cielo, con tutti i metodi contraccettivi che esistono in questo mondo, vuoi davvero farmi credere che è successo così, tutto per caso!? Se lo potranno credere le tue amiche, forse, ma non di certo io. Personalmente, non sono pronta e sto ben attenta affinchè non succeda nulla “per caso”, non voglio mica trasformare un lieto evento in una situazione che era auspicabile evitare.

Ma tu, che stai leggendo, cosa ne pensi? Io nel frattempo mi preparo per l’aperitivo di stasera, finchè posso tanto vale sfruttare l’occasione per un prosecco con gli amici

 

Share if you like! :)
Pinterest Twitter Facebook Posterous Email