Essere magri è un gran vantaggio:
Non sei depresso ogni tre per due se ti devi prendere i jeans nuovi Ti sbrani un dolcetto dopo pranzo senza sensi di colpa Sei esentato dal rituale palestra/corsa

Come se non bastassero queste tre motivazioni, già di per loro forti e convincenti, c’è un altro aspetto. Che se sei magra sembri più alta e più ti affini più il tuo aspetto diventa aristocratico, quasi borghese.
I lineamenti fini, il viso con le piccole ombre dagli zigomi dati dalla mancanza di ciccia, le dita delle mani sottili e gli arti affinati. Questi sono tutti vantaggi, sono tutti piccoli indizi che ti rendono aggraziata, deliziosa nei movimenti anche se per indole sei un vero e proprio maschiaccio.

L’altra mattina, nel caffè dove faccio colazione, c’era una signora con una buona ventina di anni più di me, che se ne stava beatamente seduta al sole a sorseggiare the.

Eravamo vestite uguali. Ma non tanto per dire, uguali per davvero! Lo so perché a furia di girare per negozi fra shopping e giri perlustrativi per vedere le collezioni per il blog ormai un po’ di occhio mi sta venendo e avevano addosso gli stessi marchi nelle stesse nuance. Una cosa così che sembrava fatta apposta. L’unica differenza era nelle ballerine, rigorosamente nere ma le mie low budget le sue Roger Viver.

Beh, sembrava la mia bella copia. Ossia, non che io mi reputi una brutta ragazza, ma essendo alta come me aveva circa 10 kg in meno. Quel tanto – forse troppo – che basta per rendere tutto il corpo più scavato fino a che le forme si limano e si “allungano”

Ho pensato anche di mettermi a dieta in quel momento. Ma poi mi sono resa conto che il morso che stavo regalando alla brioche che avevo in mano era il miglior risveglio che potevo avere.

Share if you like! :)
Pinterest Twitter Facebook Posterous Email