5 piani, 19 appartamenti, 4 negozi

La riunione è convocata per le 21.00 presso una sala della parrocchia di zona. Alle 21.15 si contano i millesimi ed inizia la rissa. Si perchè le riunioni di condominio sono il covo delle frustrazioni: hai litigato con tua moglie? ti hanno rigato la macchina mentre facevi la spesa? tuo marito se la fa con un ‘altra? odi i fiori della vicina che sono splendidi anche a -20°: perfetto! Questa è la tua occasione per sfogarti, sei libero di urlare contro tutti e tutto, imprecare utilizzando motivi futili come l’odore della candeggina per pulire le scale. Via alle urla, ai detti dei vecchi tempi, alle spallucce per i rimproveri, agli occhi sgranati per la disapprovazione. E’ un po’ come il vale tutto dei giochi dell’infanzia, tanto alla fine dell’assemblea si torna amici, ci si saluta nel cortile e si lascia il passo sulle scale. Spesso quando arriva la convocazione, penso di compilare la delega ed inviarla a quella santa donna dell’amministratrice.

Ma poi penso che, in quelle 4 ore, mi diverto e la butto via.

Share if you like! :)
Pinterest Twitter Facebook Posterous Email