Generare bisogni

Macchine mentali atte solo a crearne di nuovi, generarne molteplici e riprodurli, fare in modo che si amplino e si auto-riproducano fino a farci soccombere.
Bisogno di spendere, di non stare soli, di esserci, di apparire, di avere più che di essere davvero. Puntare l’attenzione su ciò che fuori dal nostro corpo sembra importante e qui si pone attenzione, o almeno si dovrebbe, sul “sembra”. Banale forse ma intanto ne siamo tutti succubi, semplicemente schiavi ignari di chi ci inculca bisogni che non abbiamo mai avuto ne cercato.

Bisogno di riempire il nostro carrello di dolci al supermercato come di candele profumate all’ikea. Di cambiare colore alle pareti di casa pensando di renderla così più nuova ed accogliente. Di mutare il nostro look per seguire dettami della moda che, del nostro taglio di capelli, se ne fa un baffo. Possedere l’ultimo smartphone in vendita ed aver già dato l’anticipo per quello che lo sarà fra qualche mese, e mai dimenticare la pubblicazione del lieto evento sulla bacheca di Facebook per far ingelosire e rosicare gli altri “amici”.

Sciocchi, come degli allocchi. Ingolositi da una torta che non vogliamo, delle cui calorie non abbiamo bisogno, del gusto che nemmeno ci appaga. Cadiamo nella trappola del “si deve”, “sta bene” dimenticando tutto quello che dentro la nostra pelle, al di sotto dei muscoli e delle vene pulsa davvero. Troppo assorbiti da chincaglie di ogni genere dimentichiamo in fondo al cassetto quella lettera dolcissima che ci aveva fatto piangere quando l’abbiamo letta la prima volta. Troppo assorti dalle luci natalizie che iniziano a prendersi spazio, e gioco, della città non ci accorgiamo della flebile luce in fondo alla strada, della vecchina che ogni sera accende la sua candela preferita e si mette a leggere un libro fatto di carta e sudore.

Fermarci, svuotare la mente e respirare. A volte basta solo questo per renderci capace di vedere, o meglio di ri-vedere quello che abbiamo sempr avuto dinanzi agli occhi

Respiro. E vedo. Oggi, senza alcun altro bisogno alcuno

Share if you like! :)
Pinterest Twitter Facebook Posterous Email

9 Comments

  1. Very good information. Lucky me I discovered your blog
    by accident (stumbleupon). I’ve book-marked it for later!

  2. It’s an amazing article in support of all
    the internet visitors; they will obtain benefit from it I am sure.

  3. Pretty! This was an incredibly wonderful article. Thanks for providing this info.

  4. Hello to every body, it’s my first visit of this weblog; this
    blog carries awesome and actually excellent material in favor of visitors.

  5. Saved as a favorite, I love your website!

  6. Hey! Someone in my Myspace group shared this site with us so I came to check it out.
    I’m definitely enjoying the information. I’m book-marking and will
    be tweeting this to my followers! Superb blog and outstanding style and design.

  7. Woah! I’m really enjoying the template/theme of this website.
    It’s simple, yet effective. A lot of times it’s challenging to get that “perfect balance”
    between superb usability and visual appearance. I must say you have done a very good
    job with this. Also, the blog loads super fast for me on Internet
    explorer. Superb Blog!

  8. I am truly thankful to the holder of this web page who has shared this enormous post at at this place.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

→ Translate

→ Chi sono

Se fossi nata renna, sarei stata una sovversiva. Mi sarei ribellata a quel grassone con la barba bianca e non avrei mai collaborato, pacificamente, per la consegna dei regali

Day by day

September 2021
M T W T F S S
« Nov    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930