Mentire in certi casi è inutile, se non addirittura controproducente. Tutte noi lo abbiamo, o per lo meno, lo abbiamo avuto

E’ quel ragazzo che ci viene dietro dalla prima elementare, che ci siamo coccolate e tirate su a suon di pianti, di confidenze, di cose che racconto solo a te. E’ quello simpatico, che però alle amiche non si presenta, metti mai che una di queste se ne innamori e ciao amico. No, è da tenere in un cantuccio, sempre ben sott’occhio. Si, siamo stronze e questo post è l’emblema del nostro esserlo.

Io l’ho avuto, adesso non più. E non lo dico per fare la paracu.. ma perchè davvero ad un certo punto della mia vita ho deciso che non era più il caso di averlo (se qualcuno vuole candidarsi la posizione è aperta..)
Scherzi a parte, è stato naturale, non l’ho cercato.
Ero alle elemantari e gli piacevo. Ma lui non piaceva a me (e mai mi è piaciuto nel senso che intendiamo qui). Mi piaceva il carattere, il suo modo di fare con me, la famiglia, etc etc.. ma di più no. Che ci devo fare? Al cuore non si comanda. Lui ha fatto una scelta: preferire di essermi amico piuttosto che non avermi nella sua vita.
A me questa decisione è piaciuta ed oplà: amici!

Vista la delicatezza del tema c’è una precisazione da fare: quello di cui parlo io non è il tromba-amico, quello manca proprio

Ok, ora che la precisazione è inserita possiamo continuare. Ovviamente non sono stata abbastanza fortunata da averne uno che mi ha seguita fino alla laurea, ne ho cambiati diversi, ma l’approccio iniziale e la decisione in ballo è sempre stata la stessa. Idem per la situazione nella quale ci siamo trovati. Lui aveva me, io avevo una persona al mio fianco con cui fare tutto, al quale potevo raccontare davvero ogni cosa ed avere indietro una risposta etero su quasiasi argomento. E poi vuoi mettere un tuttofare h24 costo zero? Tipo: mi accompagni li? Mi vieni a riprendere là? Mi fai le fotocopie per la lezione? Fai un salto al super?
Il tutto senza nessun obbligo da parte mia.

Figo. Ma anche stronzo

E qui sono doverosi due appelli:
1) se sei un uomo zerbino mollala: lasciala perdere tanto non ti trasformerai nel principe azzurro ed è inutile che ti ripeti che sei l’uomo che sa più cose di lei, che sai come prenderla etc etc.. tanto vince sempre l’ultimo che arriva!
2) se sei una donna con collega/uomo zerbino: lascialo andare, l’egoismo non paga!!

Share if you like! :)
Pinterest Twitter Facebook Posterous Email