Non sono mai a corto di idee.
Sarà colpa degli stimoli esterni che in una città come Milano non mancano mai. Sarà colpa del fatto che raramente riesco a spegnere il cervello e dargli pace

Ho comprato nuove guide per nuovi viaggi che non so se e quando farò. Non so con chi e nemmeno perchè. Vorrei partire, fare la valigia e salutare Milano, per un posto lontano, anche solo per un weekend.
Vorrei che suonasse il telefono e che dall’altro lato una voce entusiasta mi confidasse il nome di una nuova meta.
L’entuasiamo che precede la partenza è meraviglia pura, è energia. Non si dorme mai del tutto il giorno prima, presi dai pensieri di cosa troveremo dall’altro lato del viaggio.

Posti nuovi, aria, energia.Perchè io sono certa di averne bisogno. Piedi in acqua, occhi al cielo, un bagaglio leggero perchè tanto le cose importanti sono altre, non stanno in valigia. Decollare per mano, finire in quello strato di nuvole bianche ed arrivare.

Camminare, osservare, vivere.
Viaggiare per poi tornare a casa e godere del divano e delle coccole che ci riserva. Andare e tornare. Che voglia..

Share if you like! :)
Pinterest Twitter Facebook Posterous Email